SEI IN > VIVERE CANICATTì > ATTUALITA'
comunicato stampa

A secco sei comuni della provincia di Agrigento e l’ospedale di Canicattì per un guasto all’acquedotto “Tre Sorgenti”

1' di lettura
2

Da controlli di routine effettuati dagli operatori dell’acquedotto “Tre Sorgenti”, sono stati riscontrati dei guasti, individuati nel tratto ricadente in Contrada Salto D’Angiò, che si riversa sulla Strada Provinciale C41, Contorella, Salto fontana Panzica per Muxarello e in corrispondenza del Bivio per Grotte, comune di Comitini che ne stanno compromettendo il corretto funzionamento.

Vista l’urgenza del caso, nella giornata dii Giovedì 6 Giugno 2024, Aica provvederà ad eseguire i necessari interventi di riparazione e, pertanto, sarà necessario sospendere la fornitura idrica, nei comuni di Grotte, Racalmuto, Castrofilippo, Naro, Campobello di Licata, Ravanusa, nel Presidio Ospedaliero “Barone Lombardo” di Canicattì e per le utenze del Voltano.

Tale situazione provocherà degli slittamenti e/o delle limitazioni alla distribuzione idrica prevista nei comuni menzionati.

La fornitura ai comuni sarà ripristinata non appena saranno ultimati i lavori di riparazione, ma la distribuzione, per normalizzarsi, avrà bisogno dei necessari tempi tecnici.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-06-2024 alle 18:17 sul giornale del 06 giugno 2024 - 2 letture






qrcode